Il G8 dell’agricoltura a CastelBrando

27 Marzo 2011

Cison di Valmarino (TV), dal 18 al 20 aprile 2009 CastelBrando ha ospitato per la prima volta nella storia il G8 dell’Agricoltura.

L’evento, fortemente voluto dal Ministro dell’Agricoltura italiano Luca Zaia, ha visto riunirsi intorno a un tavolo i vertici dell’agricoltura mondiale per individuare una strategia comune con cui fronteggiare i prossimi aumenti dei prezzi delle materie prime agricole e ridimensionare l’impatto di future emergenze alimentari mondiali.

L’evento ha assunto particolare importanza poiché, oltre ad ospitare i Ministri dell’agricoltura dei paesi più industrializzati del mondo, ha visto la partecipazione anche ai paesi del G5, di Argentina, Australia ed Egitto.

Presenti anche alcuni rappresentanti ed organizzazioni internazionali tra cui la Banca Mondiale, il Commissario UE dell’agricoltura, FAO, IFAD, PAM e OCSE.

La maestosa fortezza CastelBrando, situata nel cuore delle Colline del Prosecco, tra Venezia e le Dolomiti, è frutto di un’opera di restauro e rifunzionalizzazione ad uso turistico di uno dei castelli più grandi e antichi d’Europa e oggi si presenta come un borgo medievale perfettamente attrezzato per ospitare eventi di rilevanza internazionale.

Dal 2002, anno in cui è stato aperto al pubblico, il maniero ha già ospitato numerosi eventi di grande prestigio tra cui la convention di The Global Fund to fight AIDS, Tubercolosis and Malaria (organismo dell’Organizzazione Mondiale della Sanità), i corsi di formazione in biostatistica ed epidemiologia dell’università americana di Harvard, diversi meeting  presentazioni e gala di grandi aziende come Porsche, Sun Microsystem, Luxottica, Telecom e molte altre.

Il contesto del castello è davvero straordinario e offre un ampio ventaglio di opportunità.

Al suo interno: un raffinato hotel con 80 eleganti camere, suite e appartamenti ubicati in tre contesti diversi di grande fascino (50 CastelBrando – 16 CastelBrando Dependance – 14 Villa Marcello Marinelli); un moderno centro benessere situato nell’ala più antica del castello; un ricercato ristorante, un ristorantino informale e diversi bar, cantine ed enoteche; un centro congressi ed eventi composto da tre teatri e otto sale: lo storico Salone degli Stemmi (300 mq.), il Teatro Magno (550 mq.), il Teatro Tenda (1.000 mq.) e le sale del ‘700 (50/80 mq. ciascuna).

Il tutto dotato dei più moderni supporti tecnici e capace di accogliere fino a 1.800 persone.

Il centro culturale propone la visita della settecentesca chiesetta di San Martino e delle diverse aree museali, che fanno del castello il punto di partenza per una splendida avventura attraverso la storia.

A completare l’offerta, una boutique e un magnifico parco e bosco di 50 ettari attrezzato per splendide passeggiate a  piedi, a cavallo e in bicicletta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

+39 04389761 info@castelbrando.it Cison di Valmarino (TV) Italy

Castelbrando

Contatti Prenota ora
Prenotazione online